In…canto per San Sebastiano

La corale San Pietro Apostolo di Cellara, il 20 gennaio 2015, nel giorno di San Sebastiano, protettore di Cellara, ha inteso organizzare un raduno di cori, in un evento canoro che attirasse tanti fedeli di diverse comunità.
La manifestazione ha ottenuto l’adesione di ben undici corali, di diversi paesi della zona: la corale “San Giovanni Battista” e il coro de “I folletti colorati” di Figline; il coro polifonico interparrocchiale “Lodi all’altissimo”; la corale “San Giovanni Battista” di Aprigliano; il coro polifonico “Santa Maria di Porto salvo” e il coro parrocchiale “Santo Stefano Protomartire” di Aprigliano; la corale “Canticorum Jubilo” di Donnici; la corale “Santa Barbara” di Piane Crati; il coro “Kirigma” di Rogliano; la corale “Regina Coeli” di San Pietro in Guarano; il coro “San Pio da Pietralcina” di Piano Lago.
Il raduno ha rappresentato più che una vetrina, un’occasione, per tutte le corali, di fare comunità, conoscersi e scambiarsi esperienze. Ognuna, si è esibita con due brani, scaturendo forti emozioni e successo tra gli ascoltatori. La scelta di un brano doveva ricadere sul tema dello spirito, mentre la scelta dell’altro era libera.
Nel concludere l’evento, la corale San Pietro Apostolo ha eseguito: “Manda il tuo spirito”, brano scelto “nella speranza che i presenti cogliessero dalle sue parole una guida nei comportamenti quotidiani, perché ognuno ami l’altro come Dio ama tutti”; poi si è esibita in “Inno a San Sebastiano”, il Santo al  quale “i cellaresi rivolgono e affidano le proprie gioie e i propri dolori”.
La manifestazione, prima di un piacevole buffet offerto ai numerosissimi ascoltatori, si è chiusa, dunque, tra la soddisfazione del pubblico, per aver trascorso una serata atipica all’insegna di calorosi canti di preghiera.
Il coro di Cellara, non nuovo alla partecipazione ad eventi del genere, emozionato del successo dell’iniziativa, assicura che la manifestazione sarà ripetuta negli anni futuri, soprattutto alla luce dell’apprezzamento delle parrocchie che hanno aderito, vista la calda accoglienza ricevuta a Cellara.

Michela Gallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...