IN DUE…..VERSO GESÙ. Notizie dalla parrocchia S. Pietro Apostolo di Cellara.

Lo scorso ottobre, nella nostra comunità di Cellara, è iniziato un corso di formazione per giovani coppie cristiane , che si preparano a ricevere il sacramento del Matrimonio nei prossi-mi mesi. Nato dalla collaborazione tra il sacerdote don Anto-nello De Luca, le catechiste ed i ragazzi dell’Oratorio, il per-corso si è concluso il 14 giugno.
Il corso si inserisce in un più ampio percorso formativo volto ai ragazzi di Cellara, specificatamente quelli che frequentano l’oratorio, ma in generale volto a tutti, che iniziò già nel 2013 con un cammino di riflessione su se stessi ed il proprio rappor-to con la fede, e che è proseguito quest’anno con la riflessione sul rapporto a due, ed in particolare il rapporto di coppia.
Il corso è stato arricchito e guidato da validi esperti in psicolo-gia, pedagogia, liturgia e dalla testimonianza di coppie adulte e di relatori dell’Ufficio Diocesano della Pastorale Familiare.
I futuri sposi si sono confrontati tra loro e con le altre coppie su argomenti quali le motivazioni per cui stanno insieme, le motivazioni per cui si può arrivare a lasciarsi e come evitarlo, l’educazione dei figli, i progetti per le loro famiglie nascenti e si sono affacciati, per così dire, alla finestra della loro futura casa matrimoniale, per scoprire le meraviglie della vita di cop-pia.
E’ stato appassionante camminare insieme per poi fermarsi a riflettere “che la vita in due, dopo il fidanzamento, è un cam-mino che si compie insieme, consapevoli del fatto che le cop-pie cristiane hanno una marcia in più, che gli permette di af-frontare le molteplici difficoltà che la vita stessa ci offre, que-sta marcia in più è l’amore che Dio riversa in abbondanza nel cuore di ciascuno. L’amore sponsale ti fa superare tutto, prov-vede a tutto e ti fa stare in pace con te stesso e con il prossi-mo”.
C’è chi dice che “Il matrimonio è la tomba dell’amore”: proba-bilmente perché non ha ancora scoperto che il matrimonio è stato pensato e santificato da Dio. Chi fonda la sua vita nell’amore di Dio Padre, ha la garanzia che tutto quello che fa e farà, gli riuscirà bene e che la fiducia e l’abbandono nel Signore ci rende persone veramente felici. San Paolo dice: “Tutto posso in Colui che mi da’ la forza”. Gli sposi, che chiedono nel giorno del matrimonio la benedizione del Signore, vivono felicemente il loro rapporto e la loro vita, se, invece di lasciare il Signore in chiesa, quel gior-no, lo portano nella loro casa insieme alla Madre di Gesù, cercando con la loro grazia, essere sempre fedeli alla parole : “ Io accolgo te, come mia/o sposa/o. Con la grazia di Cristo pro-metto di esserti fedele sempre, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia e di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita.”
Il corso, svoltosi nei locali dell’Oratorio, dove i ragazzi hanno ac-colto tutti i partecipanti ed hanno essi stessi apportato il loro contributo, si è concluso con la festa dei suoceri, organizzata il 23 maggio scorso ed allietata da musiche e danze ed un ricco buffet di dolci preparati dai suoceri stessi, al fine di evidenzia-re l’importanza che la figura dei suoceri ha all’interno della famiglia nascente, in cui, senza mai invadere con la loro pre-senza l’ambito delle decisioni degli sposi novelli, essi danno il supporto necessario ad affrontare le difficoltà della vita fami-liare, come le colonne che reggono la casa.
Saper chiedere alla Divina Provvidenza i beni materiali e spiri-tuali, il dono dei figli, il rispetto reciproco, l’accoglienza, il perdono, la comprensione, la fiducia, la condivisione, la pace, la gioia ed il dialogo sono stati in po’ i temi trattati, con il sup-porto delle testimonianze di coppie in cammino da oltre 60, 30 e 5 anni di matrimonio, oltre a quella di un’esperienza di sepa-razione, che ha testimoniato come la famiglia sia la realtà più bella che Dio ci ha dato, pur nelle sue difficoltà. L’obiettivo che si voleva raggiungere era quello di dare un valido aiuto a questi ragazzi e speriamo di esserci riusciti, almeno in parte!!!
Vogliamo approfittarne per ringraziare per il loro notevole contributo il dott. Salvatore Monaco, psicologo; la dott.ssa Margherita Fortebraccio, pedagogista; il sig. Gianmichele Ca-ligiuri, rappresentante dell’Ufficio Diocesiano per la Pastorale Familiare; don Luca , liturgista; le coppie Maria e Adamo Ni-coletti, Rosanna e Carlo Nicoletti ed anche Fiorella De Rose per le loro testimonianze di vita matrimoniale.
Ringraziamo inoltre don Antonello De Luca, amministratore della nostra parrocchia; Fiorella De Rose, catechista; Nandino e Pina dell’Ufficio Famiglia Diocesano; Giusy Cundari e Se-bastiano Saporito, in rappresentanza di tutti i ragazzi dell’Oratorio, che tanto ci hanno dato ed offerto.
Grazie a tutti e che Dio ci benedica sempre e la Madonna ci protegga, in attesa di poter condividere nuovamente esperienze di crescita come questa appena scorsa.

Rosanna Foggia
Erminia Greco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...