Missione Plutone

Il 19 Gennaio 2006 la Nasa lanciò la sonda New Horizons per scoprire e foto-grafare il pianeta nano Plutone. Ad una velocità di 58.536 km/h circa (16,23km/s), ha raggiunto Plutone il 14 luglio 2015 alle 14:49 ora italiana. La missione prevede che la sonda continui poi il viaggio nella fascia di Kuiper per inviare dati alla Terra. L’obiettivo primario è quello di studiare la geologi-a e la morfologia del pianeta Plutone. Esso è un pianeta nano, scoperto nel 1930 da Clyde Tombaugh e inizialmente classificato come nono pianeta del sistema solare. Plutone possiede una debo-le atmosfera, composta prevalentemente da metano, azoto e monossido di carbonio. Grazie al telescopio spaziale Hubble ora sappiamo che il pianeta è composto dal 50-70% di roccia e da circa il 30-50% di ghiacci e acqua. La sonda New Horizons è divenuta la prima sonda spaziale ad effettuare un sor-volo ravvicinato di Plutone ad una distanza di 12.472km dalla superficie del pianeta nano. La fine della missione è prevista per il 2026. Vi aggiorneremo.

Federico Mauro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...