La notte di Vasco

Concerto evento per i 40 anni di carriera del Kom


I l 1° luglio 2017 a Modena, presso il parco “Enzo Ferrari”, è andato in scena il ” Modena Park 2017″, il 781° concerto di una delle più grandi rock star italiane: Vasco Rossi.
Questo evento a differenza degli altri, ha un’importanza maggiore, non solo perchè è stato voluto dal cantautore per celebrare i suoi 40 anni di carriera, ma soprattutto perchè con esso ha battuto il primato mondiale del concerto con il più alto numero di spettatori paganti, con ben 225173 biglietti venduti superando i precedenti record degli “A-ha” al festival “Rock in Rio 2” del 26 gennaio 1991 di 198000 spettatori e di Tina Turner del 1988 di 188000 tagliandi, entrambi andati in scena presso lo stadio Maracana di Rio de Janeiro in Brasile. Cosa ancor di più straordinaria è stata la velocità con cui sono stati venduti i biglietti, infatti, dal 27 gennaio 2017 vengono aperte le vendite ai membri del fan club, e vengono venduti poco più di 33000 tagliandi in sole 48 ore, due giorni dopo la vendita è aperta al resto del pubblico arrivando a erogare 150000 biglietti in sole 10 ore, lasciando l’amaro in bocca a circa 160000 persone, arrivate troppo tardi.
Per chi appunto non è riuscito ad avere l’onore di essere pre-sente dal vivo a questo unico evento,è stata data l’opportunità di poterlo seguire live in 197 sale cinematografiche e tre pa-lazzetti dello sport ( Genova, Padova e Roma); tramite radio grazie a “Radio Dimensione Suono” e ” Radio Italia”; e in Eurovisione su Rai 1 e Rai 1 hd col programma speciale “La notte di Vasco” condotto da Paolo Bonolis.
Vasco ha emozionato il suo pubblico cantando 40 brani, uno per ogni anno di carriera, dando vita al magico spettacolo iniziando alle 21:00 con uno dei suoi più grandi successi, “Colpa d’Alfredo”.Durante il concerto Vasco, per alcuni brani, è stato accompagnato da tre ospiti speciali: Andrea Braido, Gaetano Currei e Maurizio Solieri. Inoltre il cantante ha vo-luto omaggiare il suo amico Massimo Riva dedicandogli “Canzone”, nonostante non fosse prevista nella scaletta origi-nale. Il concerto termina alle 00.30 con “Albachiara” (celebre brano sempre usato per concludere i suoi concerti) e uno straordinario spettacolo pirotecnico.
Con questo concerto Vasco ha ripercorso tutta la sua storia, partendo dai suoi primi brani fino ad arrivare agli ultimi, suscitando negli spettatori sempre la stessa emozione, di-mostrando così la sua grandezza e la sua capacità di coinvolgere varie generazioni.

A cura di Amedeo Carpino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...