Don Mimì: il mito delle cronoscalate

Il 24 febbraio 2016 è venuto a mancare il grande pilota automobilistico calabrese, Domenico Scola, molto popolare anche a livello internazionale. Originario di San Vincenzo La Costa (Cs), “Don Mimì”, come era chiamato dagli amici e dai suoi estimatori, aveva 86 anni ed era da tempo ammalato. Nella sua gloriosa carriera, è stato artefice di grandi vittorie nelle cronoscalate calabresi ed italiane, riuscendo a vincere la sua ultima gara all‟età di 71 anni. “Il lupo della sila”, come era anche definito per le sue prodezze sulle strade montane, ha raccolto più di 90 vittorie nella sua lunghissima carriera sportiva iniziata nel 1948 (primo gradino del podio nella Coppa Paolino Teodori ad Ascoli Piceno 1977). Don Mimì, presente alle prime edizioni della salita “Cellara-Colle d‟Ascione”, ci mancherà tanto: la sua figura rimarrà indelebile nei cuori degli appassionati. Il suo ricordo resterà vivo, si spera, grazie ad altri due piloti: il figlio Emilio e, soprattutto, il nipote Domenico Scola junior, già vincitore della Coppa Paolino Teodori nel 2012, a dimostrazione che tutta la famiglia Scola, in Calabria, è sinonimo di auto e di corse.

Federico Mauro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...